Il 26 e il 27 luglio, a Martignano, si celebra la Festa di San Pantaleone.

Le celebrazioni iniziano con la processione della statua di cartapesta che viene portata in processione per le strade cittadine, adornata con oro e banconote offerte dai devoti.

La sera del primo giorno di Santo Pantaleo a Martignano, a conclusione della processione vengono sparati i fuochi pirotecnici.

Il secondo giorno è contraddistinto dalle messe che vengono celebrate dall'alba ininterrottamente.

Il simulacro di Santo Pantaleo nella mattinata del secondo giorno dei festeggiamenti, viene fatto uscire, e compie un breve percorso, per salutare i pellegrini e i devoti, in questa occasione vengono anche esplosi i fuochi d'artificio.

Successivamente ha inizio la messa solenne con il rituale bacio alla reliquia.

Per questa occasione festiva di Santo Pantaleo, tutto il paese è addobbato con luminarie che fanno splendere Martignano a giorno anche al calar delle tenebre, inoltre le immancabili bande suonano senza fine.